Masseria Pantano, la petizione del gruppo Ottavia: "Accendiamo i riflettori su un sito di grande valore"

Martedì 30 Giugno 2020
Masseria Pantano, la petizione del gruppo Ottavia:
Il gruppo Ottavia lo aveva promesso: non sarebbe rimasto fermo dinnanzi a un capitale che muore. È per questo che continua la sua attività attorno a Masseria Pantano: dopo una prima fase di divulgazione del sito, della sua esistenza e del suo intrinseco valore storico e culturale, il gruppo informale di ragazzi ha concepito la necessità di raccogliere l’interesse popolare attorno al sito storico. Il gruppo Ottavia, infatti, ha lanciato una petizione online sostenuta dalla delegazione Fai di Foggia con l’obiettivo di ottenere ulteriori indagini storico/archeologiche, una riqualificazione dell’area e restituire, quindi, alla città un valore aggiunto.

"Siamo rimasti stupiti dal fatto che alcuni non conoscessero Masseria Pantano ma ciò è indice, nonché dimostrazione, dello stato di assoluto abbandono in cui versa. Dobbiamo continuare imperterriti ad accendere i riflettori su questo sito storico di inestimabile valore, dobbiamo continuare a far maturare l’idea per cui la riqualificazione dell’area è un’opportunità per la città sotto molteplici aspetti, non solo culturali e storici, ma anche economici e sociali. Abbiamo deciso di lanciare una petizione, è necessario far comprendere l’interesse della gente attorno a questo tema e misurare l’entusiasmo e la voglia di riscatto del territorio che dimora nell’animo dell’intera comunità foggiana. Per questa petizione ringraziamo il Fai Foggia che ha deciso di sposare la nostra causa e affiancarci in questo percorso", così i ragazzi di Ottavia.

"Ci appelliamo, quindi, ai foggiani perché guardino a questa petizione come la possibilità di far sentire il proprio peso in un contesto sociale che ha straordinariamente bisogno dell’unione degli animi e delle passioni dei propri componenti. Ci appelliamo alle istituzioni, agli amministratori che hanno potere per smuovere questa situazione perché prendano a cuore non solo il futuro della Masseria, ma le sorti di una città che ha voglia di mettersi in gioco".

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Assunzioni in cambio di voti alle regionali, l'assessore Pisicchio indagato per corruzione...

Mercoledì 1 Luglio 2020
L'assessore regionale Alfonso Pisicchio e' indagato per il reato di corruzione. Nell'ambito della st...
Assunzioni  in cambio di voti alle regionali, l'assessore Pisicchio indagato per corruzione
Ritrovato senza vita Vincenzo d'Antonio, l'uomo scomparso ieri a Foggia
E' stato ritrovato senza vita Vincenzo d’Antonio,il 68enne pensionato foggiano scomparso da casa ieri mattina. L'uomo soffriva di depressione, si era allontanato da casa ieri mattina attorno alle 7.30 e non vi ha fatt...
Mercoledì 1 Luglio 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno