Mascherine e dispositivi di protezione fatti nella fabbrica della Regione Puglia

Giovedì 6 Agosto 2020
Mascherine e dispositivi di protezione fatti nella fabbrica della Regione Puglia
"Abbiamo realizzato in Puglia - ha annunciato Michele Emiliano - la prima fabbrica pubblica d’Italia, di proprietà della Regione, che produce DPI, i dispositivi di protezione individuale indispensabili per fronteggiare il Covid19. È una fabbrica strategica, in grado di produrre a regime 15 milioni di mascherine FFP3 anche con valvola l’anno, 15 milioni di mascherine FFP2, 30 milioni di mascherine chirurgiche e camici, calzari, tute, copricapo.

La Protezione civile della Regione Puglia ha iniziato a realizzare lo stabilimento durante il lockdown, quando ci siamo resi conto della penuria di DPI sul territorio nazionale ed europeo.

I lavori sono iniziati il 30 marzo 2020, con il recupero di un capannone a uso deposito di proprietà regionale che è stato ristrutturato con l’installazione di impianti energetici ad alto risparmio.
All’interno sono state montate tre linee di produzione (una per le chirurgiche e due per FFP2 e FFP3), macchine a controllo numerico per il taglio e il confezionamento dei camici e la saldatura al nastro, oltre che per la sanificazione, stazioni di taglio e cucito, 26 postazioni per l’assemblaggio, magazzini e uffici gestionali, un laboratorio di prova per la verifica della qualità dei prodotti. Le linee di produzione sono di fabbricazione cinese, gli altri macchinari di produzione italiana e pugliese.

La missione di questa fabbrica è quella di fornire DPI, senza sostituirsi alle aziende private, per mantenere in sicurezza il sistema sanitario pugliese, le aziende strategiche e il sistema di protezione civile regionale, anche in caso di penuria di mercato.

Mi auguro che questo lavoro tutto pugliese - conclude il presidente della Regione Puglia - per mettere in sicurezza la nostra regione non serva, ma se dovesse servire noi saremo pronti a fronteggiare la seconda ondata del coronavirus".

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Covid-19: 76 nuovi casi positivi registrati in Puglia, 17 in Capitanata...

Domenica 27 Settembre 2020
Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore de...
Covid-19: 76 nuovi casi positivi registrati in Puglia, 17 in Capitanata
Biccari, 25enne tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di marjiuana<br />
Nella notte tra il 17 ed il 18 settembre scorsi i Carabinieri della Stazione di Biccari hanno tratto in arresto D.V., un 25enne del posto già noto alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di stupeface...
Domenica 27 Settembre 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno