Lotta e impegno sociale, il saggio di Savino Balzano sulle condizioni "drammatiche" dei lavoratori

Venerdì 19 Giugno 2020
Lotta e impegno sociale, il saggio di Savino Balzano sulle condizioni
Un pamphlet graffiante e di impegno sociale. Una brevissima descrizione che racchiude il significato del libro di Savino Balzano, autore cerignolano di 33 anni, dal titolo “Pretendi il lavoro! L’alienazione ai tempi degli algoritmi” (GOG Editore). Non è proprio un esordio, ma è sicuramente il testo che sta facendo conoscere Balzano come scrittore al grande pubblico. "Perché un libro sul lavoro? Questo argomento e la precarietà sono temi di un'attualità sconcertante - ha evidenziato l'autore a l'Attacco -. Il mio libro può essere definito un atto di partecipazione, di lotta sociale. I lavoratori vivono condizioni drammatiche sui luoghi di lavoro, sia nelle piccole che nelle grandi aziende. E ciò che fa più male è che il tema è oggetto di strumentalizzazione politica. Quando, infatti, terminano le campagne elettorali o le contese dell'argomento non si parla più. Se se ne parla, invece, significa essere consapevoli della presenza di un problema serissimo".

Testi sul lavoro o saggi sull'argomento riempiono gli scaffali delle biblioteche e delle librerie. "E' vero, libri su questi argomenti ne sono stati scritti diversi e tanti, però quasi tutti hanno la stessa visione, cioè si concentrano fortemente sull'erosione dei diritti individuali dei lavoratori - ha affermato Balzano -. Questo è corretto, ciò che secondo me però mancava e che mi ha spinto a realizzare questo libro era una visione politica e di potere intorno alle riforme del lavoro. Dietro alle riforme degli ultimi 30 anni c'è un unico obiettivo - ha aggiunto - destrutturare la politica del lavoro. Mi spiego: il lavoratore deve partecipare attivamente alla vita politica del paese, però se è sottoposto a ricatti del contratto precario, evidentemente il dipendente non è più libero. E quindi non parteciperà più alle dinamiche di potere del lavoro e non è più in grado di contrastare le ingiustizie e le iniquità perché vive in una condizione di ricattabilità. Questo è il filo rosso del testo".

È un libro agile, poco più di 100 pagine da leggere tutto d'un fiato. "E non mi aspettavo che tantissimi lettori mi scrivessero o che comunque si approcciassero al testo - ha rimarcato il 33enne cerignolano. E ciò è gratificante perché collaboro a smuovere le coscienze: si tratta, infatti, di un testo graffiante e di attacco. E quindi di contrasto politico e di lotta". Balzano ha frequentato il liceo scientifico a Cerignola. Ed è interessante come un libro sul lavoro sia stato scritto proprio da un concittadino del più grande sindacalista di tutti i tempi, Giuseppe Di Vittorio. "È una città che a me ha dato tantissimo - ha evidenziato -, a parte tutti i problemi che ha, ma il vero cerignolano è irriducibilmente orgoglioso di essere cerignolano e della sua cerignolanità. La città ha veramente una storia importante alle spalle, ci sono figure prestigiose che dobbiamo cercare di valorizzare. Quest'idea della lotta, della tutela degli ultimi è un qualcosa che mi porto già dalla mia formazione primaria".

Dopo il liceo, Balzano si è trasferito a Perugia, dove ha frequentato la facoltà di Scienze Politiche. "L'Umbria è un'altra terra di lotte - ha sottolineato -, ho partecipato al movimento studentesco ai massimi livelli e ho diretto anche il giornale universitario. La scrittura mi ha sempre accompagnato, infatti scrivevo anche a 16-17 anni per un giornale cerignolano che ora non esiste più. Nel 2011, durante gli studi, ho pubblicato il mio primo libro che si chiama 'Riflessioni senza trama'".

In seguito Balzano si trasferito a Roma, ha iniziato il percorso come sindacalista e parallelamente scrive per una rivista nazionale. "L'intellettuale dissidente" e si occupa di politica interna e di politiche del lavoro. "Pochi mesi fa è stato pubblicato questo libro e sto seguendo questo tour di presentazione tra febbraio e marzo - ha poi ribadito -. Infatti, ci sono tante tappe, una delle quali anche a Cerignola. La scrittura? Per me è una sorta di impegno di civile - ha evidenziato Balzano - ed è un modo per concorrere e dare il proprio contributo alla società nella quale si vive. Personalmente, la scrittura ha sempre aiutato, soprattutto in periodi un po' più cupi e malinconici, la scrittura è stata letteralmente edificante, anche un po' terapeutica, è un po' l'architrave della mia personalità. Ho sempre scritto, oggi mi viene molto più spontaneamente che in passato perché poi, al di là dello stile che ognuno ha, è una palestra".

"Per il futuro - ha confermato a l'Attacco - nella mia testa si sta già costruendo l'idea per un altro libro, sempre sugli stessi temi. Voglio aspettare, però, come si dipanerà il percorso di questo primo testo", ha concluso.


Pietro Capuano

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Assunzioni in cambio di voti alle regionali, l'assessore Pisicchio indagato per corruzione...

Mercoledì 1 Luglio 2020
L'assessore regionale Alfonso Pisicchio e' indagato per il reato di corruzione. Nell'ambito della st...
Assunzioni  in cambio di voti alle regionali, l'assessore Pisicchio indagato per corruzione
Ritrovato senza vita Vincenzo d'Antonio, l'uomo scomparso ieri a Foggia
E' stato ritrovato senza vita Vincenzo d’Antonio,il 68enne pensionato foggiano scomparso da casa ieri mattina. L'uomo soffriva di depressione, si era allontanato da casa ieri mattina attorno alle 7.30 e non vi ha fatt...
Mercoledì 1 Luglio 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno