Le dichiarazioni del tecnico rossonero Ninni Corda “Con il Bitonto gara importante ma non decisiva”

Sabato 30 Novembre 2019
Le dichiarazioni del tecnico rossonero Ninni Corda “Con il Bitonto gara importante ma non decisiva”
Ecco le dichiarazioni di mister Ninni Corda prima della gara contro il Bitonto.
“Vedremo solo il 3 maggio chi è più forte tra il Foggia e il Bitonto, perché gli scontri diretti non sono fondamentali in un campionato e conta solo chi arriva primo. Non mi preoccupa la designazione arbitrale e sono tranquillo sulla buona fede dei direttori di gara.
Sicuramente è stata una settimana in cui abbiamo preparato una partita importante anche se non decisiva. Vedremo a che punto della nostra crescita. Sono sicuro che domani faremo una buona partita.
La paura è un sentimento che non ci deve accompagnare, perché chi lavora con voglia e dedizione non deve avere paura. Tra gli indisponibili c’è ancora Anelli, che ha un infortunio che dovrebbe fermarlo per almeno un mese, ma lui voleva esserci e stava forzando. Non lo rischierò e gli ho detto che deve recuperare per gradi. Gerbaudo e Campagna sono squalificati, Gemmi e Salines sono infortunati e non saranno della partita. Il Bitonto somiglia molto a noi. Hanno subito solo un gol in otto gare e gli vanno fatti i complimenti. Patierno sta facendo la differenza, ma anche gli altri calciatori sono importanti. Dovrà essere una festa di sport, anche se forse potevano essere concessi molti più biglietti ai nostri tifosi. Carboni non è pronto perchè non è abituato ai nostri ritmi, ma ci darà una grossa mano.
Dopo gennaio sarebbe un problema sbagliare acquisti. I giocatori che verranno dovranno sposare il mio progetto”.

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Medici foggiani scrivono ad Emiliano: "Siamo rimasti soli con i nostri pazienti, con la loro fe...

Domenica 31 Maggio 2020
"Egregio Presidente, a scriverle è la quasi totalità dei medici di medicina generale dell...
Medici foggiani scrivono ad Emiliano:
"I medici di famiglia sono stati l’anello debole della battaglia contro il coronavirus" - dichiara il dirigente regionale e responsabile organizzativo provinciale della Lega, Luigi Miranda. "Lascia...
Domenica 31 Maggio 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno