Il Covid non ferma i ladri, rubata una Panda dell'Usca. Miglio: "Siete degli omuncoli, restituite il mezzo"

Martedì 1 Dicembre 2020
Il Covid non ferma i ladri, rubata una Panda dell'Usca. Miglio:
I ladri non si fermano nemmeno di fronte al Covid. Anzi, alcuni soggetti hanno preso di mira proprio un'auto dell'Usca (Unità speciale di continuità assistenziale).

"Nel pomeriggio di ieri alcuni soggetti, che stento a definire uomini in quanto sono solo fango impastato con le sembianze di un essere umano, hanno rubato la Panda di servizio dell’Usca, l’autovettura in uso ai medici per effettuare visite domiciliari ai pazienti Covid". Lo ha reso noto Francesco Miglio, sindaco di San Severo.

"Questo non deve comportare il rallentamento dell’attività: il Comune di San Severo mette sin da subito i pochi veicoli di sua proprietà a disposizione dell’Asl per dare seguito all’assistenza ai malati covid non ospedalizzati. Nella Panda c’erano anche saturimetro, manometro, borsa dei farmaci ed altra dispositivi medici".

"Agli omuncoli che si sono resi autori di questo gesto deplorevole dico: restituite queste attrezzature (voi che dovete farvene) e magari se proprio volete dare una dimostrazione (prima a voi stessi) che un cuore, anche se piccolo, pulsa nel vostro petto riportate la Panda nel luogo dove l’avete rubata".

"Qualcuno si scandalizza ancora quando le classifiche di fine anno ci piazzano agli ultimi o all’ultimo posto per provincia come qualità della vita. Qualcuno si chiede se non sia un errore dei parametri presi in considerazione, del resto il tempo a Foggia è bello, c’è il mare, si mangia bene e stanno un sacco di bravi cristiani". E' lo sfogo di un operatore sanitario.

"Succede che a combattere questa famosa guerra con il virus ci siano un una marea di colleghi giovani che si mettono la tuta bianca e girano casa per casa a controllare i pazienti positivi (Usca), lì dove si vince davvero la guerra, perché la si vince a casa più che in ospedale a mio parere.
Succede che la macchina per fare questo lavoro venga rubata e in fondo non importa dove accade di preciso questa cosa, ma sappiate cari ladri che se un giorno capirete che danno avete fatto, sappiate che anche grazie a voi abbiamo quella posizione in classifica. Ultimi".

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Covid-19: registrati 1.789 casi positivi, 214 in provincia di Foggia...

Domenica 6 Dicembre 2020
Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore de...
Covid-19: registrati 1.789 casi positivi, 214 in provincia di Foggia
De Leonardis:
"In merito all'annuncio da parte del presidente Michele Emiliano di richiesta - indirizzata al ministro della Sanità Roberto Speranza - del ripristino per la provincia di Foggia della classificazione in Zona aranci...
Domenica 6 Dicembre 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno