" />

Giuseppe Di Meo e la sua pizza a "km zero"

Lunedì 3 Febbraio 2020
Giuseppe Di Meo e la sua pizza a
Una pizza del benessere, una pizza con prodotti biologici e selezionati, una pizza made in Puglia. E' questa la nuova sfida di Giuseppe Di Meo, 27enne titolare (e pizzaiolo) del locale Queen Mama a Cerignola. "Ho adottato un orto a San Giovanni Rotondo, in località Piana di Grave, nel cuore del Parco Nazionale del Gargano a 800 metri sul livello del mare - spiega l'Attacco -: questa iniziativa nasce dall'idea di portare la pizza sana a tavola e di abbandonare totalmente il mondo dell'industria".

Di Meo ha sempre apportato diverse novità per diversificare il suo prodotto dalla concorrenza, che in città o nei paesini limitrofi non manca. In precedenza ha utilizzato erbe provenienti dall'India, cubetti di ghiaccio e tante altre innovazioni: una cura particolare, quindi, per una pizza che nella lavorazione segue la tradizione, ma nell’abbinamento dei sapori cerca di proporre qualcosa di nuovo. "Ho preso in gestione questo appezzamento di terra - racconta il giovane imprenditore a l'Attacco -, c'è un ragazzo del posto che lo cura: pianta, trapianta e mette in pratica tutto ciò che deve essere fatto per produrre ortaggi e verdure. Quali prodotti sono presenti? Abbiamo deciso di mantenere inalterate le coltivazioni - precisa Di Meo - e quindi ci sono quelle che normalmente crescevano in quell'area. Una decisione, questa, per mantenere tutte le proprietà organolettiche e i sapori intatti: in questo momento abbiamo patate, zucchine, melanzane, cipolle, pomodorini, carote, broccoli e, diciamo, tutte le verdure di stagione".

Di Meo ha iniziato a lavorare nel mondo della ristorazione fin da piccolo, quando aveva circa 13 anni. Ha iniziato a lavare i piatti e, dopo una lunga gavetta, costellata da sacrifici, curiosità e corsi di formazione, ha potuto proporre una pizza innovativa. "Ho deciso inoltre di intraprendere questa strada per migliorare la qualità del prodotto che offro al cliente - rimarca -un prodotto sicuro, selezionato da me, biologico. Una pizza che potrà incuriosire anche per chi non ama le verdure, chi non le preferisce su una pizza, anche per far ricredere chi pensa che i prodotti della terra non sono più quelli di una volta. È ovvio che produrremo solo coltivazioni del periodo".

Per completare il discorso della pizza del benessere, Giuseppe Di Meo utilizza dei prodotti che provengono dal territorio anche per la base della pizza, ad esempio farine macinate a pietra e ha sposato, come detto, questa filosofia, ovvero creare una pizza con prodotti e ingredienti selezionati e non trattati dall'industria
Il locale Queen Mama è aperto da poco più di quattro anni ed è un'attività che sta avendo molto seguito e considerazione anche nei paesi limitrofi, infatti è frequentata da persone che provengono dai Cinque Reali Siti, oltre che dai piccoli paesini della Bat. "La crisi? Noi ci difendiamo - evidenzia Di Meo a l'Attacco - è ovvio che poi, come in tutti i settori, se ci metti la passione, l'onestà, soprattutto la qualità perché la gente dovrebbe spostarsi per mangiare una pizza o per comprare un capo d'abbigliamento?". Ha sempre lavorato a Cerignola e dalla sua terra non si è voluto spostare. “Credo molto nel mio territorio – conferma – i clienti apprezzano il mio prodotto, ho avuto un riscontro positivo: molto gradite le pizze gourmet, anche se non manca mai chi preferisce la pizza classica".

"McDonald's? - ha aggiunto - Sinceramente non mi è preoccupo, sono sicuro di quello che offro ai miei clienti e non ho mai avuto dei timori con l'apertura di questa nuova struttura", conclude.

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Poteri

Consorzio ASI, Riccardi ko anche al Consiglio di Stato...

Venerdì 28 Febbraio 2020
Fine dei giochi. Finora l’ex sindaco di Manfredonia Angelo Riccardi si è definito sul proprio pro...
Consorzio ASI, Riccardi ko anche al Consiglio di Stato
Trema la terra sulla costa del Gargano, registrata una scossa di magnitudo 2,7
Pochi minuti fa l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) ha registrato una scossa di magnitudo 2,7 sulla costa garganica a una profondità di 5 chilometri. Il movimento tellurico è stato avvertito ind...
Venerdì 28 Febbraio 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno