Contagi in aumento in Puglia, Pierluigi Lopalco: "Scenario preoccupante"

Mercoledì 28 Ottobre 2020
Contagi in aumento in Puglia, Pierluigi Lopalco:
A seguito dell'ultimo bollettino Covid, l’assessore alle Politiche della Salute Pier Luigi Lopalco dichiara: “Il numero giornaliero dei casi in costante aumento delinea uno scenario preoccupante. Sebbene infatti molti di questi casi di positività si riferiscano a soggetti che non hanno particolari problemi di salute, una percentuale comunque consistente nei prossimi giorni dovrà avvalersi di cure mediche, aumentando ulteriormente la pressione sul sistema ospedaliero. Stiamo lavorando incessantemente su due fronti: per rafforzare le attività di contact tracing sul territorio e per preparare il sistema ospedaliero ad accogliere la progressiva ondata di casi. Ai cittadini rinnoviamo il nostro appello a limitare al minimo indispensabile ogni contatto sociale e di rispettare rigorosamente le norme di igiene”.

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Il Covid non ferma i ladri, rubata una Panda dell'Usca. Miglio: "Siete degli omuncoli, restitui...

Martedì 1 Dicembre 2020
I ladri non si fermano nemmeno di fronte al Covid. Anzi, alcuni soggetti hanno preso di mira proprio...
Il Covid non ferma i ladri, rubata una Panda dell'Usca. Miglio:
Strage San Marco in Lamis, Emiliano:
"Il 9 agosto 2017 a San Marco in Lamis venivano uccisi Luigi e Aurelio Luciani: due fratelli agricoltori, due padri di famiglia, due onesti lavoratori, uccisi perché testimoni involontari di un’esecuzione mafiosa...
Martedì 1 Dicembre 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno