Cerignola, avevano oltre 300 pacchetti di sigarette di contrabbando: comminata sanzione da 10mila euro

Mercoledì 9 Ottobre 2019
Cerignola, avevano oltre 300 pacchetti di sigarette di contrabbando: comminata sanzione da 10mila euro
I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cerignola, al termine di una veloce indagine nata dall’intuizione di una pattuglia, hanno rinvenuto e sequestrato 311 pacchetti di sigarette, per un peso di oltre 9 chili, sprovvisti del contrassegno dei Monopoli di Stato.

L'attività era nata alcuni giorni prima grazie all'intuizione dei componenti di una pattuglia impegnata in un controllo alla circolazione stradale. I due Carabinieri avevano notato che un uomo in quel momento sottoposto al controllo aveva sul sedile dell'auto un paio di pacchetti di sigarette, entrambi privi del sigillo dei Monopoli e, decisi a non "bruciare" un'informazione di probabile utilità investigativa, l'avevano lasciato ripartire senza nulla contestargli in merito, per poi riferire al proprio Comando quanto notato.

La decisione di andare a trovare a casa il soggetto per procedere a una perquisizione è quindi stata immediata. Mentre le operazioni stavano procedendo già con successo, visto che numerosi pacchetti di varie marche erano già stati trovati, si è presentato sul posto il figlio dell'interessato, che era andato a trovarlo. Il giovane, anch'egli trovato in possesso di un pacchetto di sigarette "pirata", aveva ulteriormente insospettito i Carabinieri visto che viveva altrove con la madre, ex consorte del soggetto in quel momento sottoposto al controllo.

La perquisizione si era quindi allargata anche all'abitazione dell'ex moglie dell'uomo, dove altrettanti pacchetti di contrabbando erano poi stati trovati e sequestrati. Sono quindi scattati i sequestri a carico dei due ex coniugi, 60enne lui e 54enne lei, e nei loro confronti sono state anche elevate sanzioni amministrative per un importo complessivo di circa 10mila euro.

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Covid-19, oltre 2400 test e cinque nuovi contagi in Puglia: zero decessi e un positivo in Capitanata...

Giovedì 28 Maggio 2020
Oggi giovedì 28 maggio 2020 in Puglia sono stati registrati 2.447 test per l'infezione da Covid-19 ...
Covid-19, oltre 2400 test e cinque nuovi contagi in Puglia: zero decessi e un positivo in Capitanata
Covid-19, le cause del focolaio a Torremaggiore: 16 contagiati dopo una festa di fine Ramadan
Sarebbe stata una festa di fine Ramadan, tenutasi il 24 maggio, a far nascere un nuovo focolaio di positivi al Covid-19 a Torremaggiore. Lo ha riportato il TgR Puglia di oggi, specificando che in città esiste una comuni...
Giovedì 28 Maggio 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno