Caso Suarez: convocato al tavolo delle riforme per le certificazioni linguistiche anche il mattinatese ed ex viceprefetto Michele Di Bari

Sabato 26 Settembre 2020
Caso Suarez: convocato al tavolo delle riforme per le certificazioni linguistiche anche il mattinatese ed ex viceprefetto Michele Di Bari
"Dobbiamo riformare le certificazioni linguistiche". Dopo lo scoppio del caso Suarez è il Ministro per l'Università e la Ricerca Gaetano Manfredi a parlare e a convocare il suo staff.

Intanto, proprio ieri, come scritto da Repubblica, la segretaria generale Maria Letizia Melina ha prodotto un decreto che in quattro punti rivede in profondità la questione.

Al Segretariato generale del ministero viene istituito un tavolo tecnico "volto al riordino della regolamentazione nazionale in merito alle certificazioni della lingua italiana come seconda lingua". Nella sostanza un tavolo incaricato di elaborare proposte operative da sottoporre al ministro Manfredi, "sia rispetto alle funzioni relative alle certificazioni, sia ai criteri e al monitoraggio della loro qualità".

L'organo sarà presieduto dalla professoressa Monica Barni, ordinaria di Didattica delle lingue moderne all’Università per stranieri di Siena e composto dal professor Federico Cinquepalmi del ministero dell’Università e della Ricerca, dall'ambasciatore Dario Armini del ministero degli Affari esteri, dal prefetto Michele Di Bari del ministero dell’Interno (quest'ultimo originario di mattinata, viceprefetto a Foggia, poi prefetto a Modena e Reggio Calabria, ndr), dalla professoressa Laura Pazienti del ministero dell’Istruzione, da Alessandro Masi della Società Dante Alighieri e dalla professoressa Tiziana Lippiello della Conferenza dei rettori delle università Italiane.

I lavori del gruppo istruttorio dureranno due-tre mesi e potranno avvalersi di esperti esterni "di elevata qualificazione e designati su proposta del presidente".

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Sparito anziano a San Giovanni Rotondo, l'allarme della famiglia ...

Mercoledì 28 Ottobre 2020
Si chiama Leonardo Nardella, è un anziano di 85 anni di San Giovanni Rotondo che ieri è uscito di ...
Sparito anziano a San Giovanni Rotondo, l'allarme della famiglia
Contagi in aumento in Puglia, Pierluigi Lopalco:
A seguito dell'ultimo bollettino Covid, l’assessore alle Politiche della Salute Pier Luigi Lopalco dichiara: “Il numero giornaliero dei casi in costante aumento delinea uno scenario preoccupante. Sebbene infatti molt...
Mercoledì 28 Ottobre 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno