Casi Covid sul Gargano, Nobiletti: "A Vieste 10 positivi". Sospetto contagio in una scuola di Vico

Martedì 20 Ottobre 2020
Casi Covid sul Gargano, Nobiletti:
"Solo oggi abbiamo appreso che nella giornata di ieri c'è stato un importante aumento dei casi di positività nella nostra città. Attualmente il numero dei positivi sale a 10 unità". Lo ha dichiarato il sindaco di Vieste Giuseppe Nobiletti. "Anche in questo caso sono state attivate le procedure di tracciamento dei contatti. Oggi più che mai risulta necessario rispettare le norme contro la diffusione del Covid".

Secondo quanto riporta il sito garganotv.com, pare che i sei nuovi contagi siano avvenuti a seguito di una festa di famiglia. A contagiare sarebbe stato un asintomatico (ignaro della propria positività) giunto da fuori Vieste per partecipare alla festa. Tra i positivi, vi sarebbe anche una bimba, frequentante la scuola primaria del plesso "Rodari", che però non avrebbe avuto contatti con i compagni di classe, essendo stata accertata la sua positività prima del ritorno a scuola nella giornata di ieri. In ogni caso, per precauzione, il sindaco Nobiletti ordinerà per domani la chiusura del plesso per un giorno per consentire la sanificazione degli ambienti. Mentre l’intera classe frequentata dalla bimba contagiata sarà messa in quarantena fiduciaria.

Altro allarme contagio proviene dal Liceo Classico di Vico del Gargano. Si tratterebbe di un alunno di Peschici in attesa di tampone.

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Il Covid non ferma i ladri, rubata una Panda dell'Usca. Miglio: "Siete degli omuncoli, restitui...

Martedì 1 Dicembre 2020
I ladri non si fermano nemmeno di fronte al Covid. Anzi, alcuni soggetti hanno preso di mira proprio...
Il Covid non ferma i ladri, rubata una Panda dell'Usca. Miglio:
Strage San Marco in Lamis, Emiliano:
"Il 9 agosto 2017 a San Marco in Lamis venivano uccisi Luigi e Aurelio Luciani: due fratelli agricoltori, due padri di famiglia, due onesti lavoratori, uccisi perché testimoni involontari di un’esecuzione mafiosa...
Martedì 1 Dicembre 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno