Avviso Privacy
Questo sito fa parte di Blechis s.r.l.s: proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Maggiori informazioni. Ti chiediamo anche il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze. Potrai rivedere la tua scelta in qualsiasi momento, cliccando nel link Privacy in fondo a tutte le pagine dei siti Blechis s.r.l.s
Acconsento

Armati di cutter, tentano rapina in banca nell'emiliano. Arrestati due cerignolani

Sabato 30 Marzo 2019
Sono entrati in banca e, terrorizzando i presenti, si sono fatti consegnare i soldi in cassa. Erano le 9,30 del 24 agosto scorso quando due malviventi travisati, uno dei quali armato di cutter, entravano all’interno del Credito Emiliano, nel centro del paese. Dopo aver minacciato i dipendenti e un cliente, si facevano consegnare 3 mila euro dal cassiere, dileguandosi prima a piedi e poi con un’autovettura.

Quindi l’allarme al 112 dei Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Emilia che inviava sul posto i carabinieri della stazione di Bibbiano e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Reggio Emilia mentre nell’intera zona, anche a cavallo con la limitrofa provincia di Parma, attivati posti di blocco e scatenate le ricerche dei malviventi riusciti a dileguarsi.

Le indagini dei Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Reggio Emilia, supportate anche da attività tecniche, si sono spostate verso il tavoliere pugliese dove i militari reggiani si sono recati per individuare gli autori della rapina. Le attenzioni investigative dei Carabinieri si sono focalizzate su alcuni cerignolesi, in particolare due, che avevano pensato bene di avventurarsi in Emilia, nella Provincia reggiana, per consumare la rapina.

I Carabinieri del Nucleo Investigativo di Reggio Emilia sono riusciti a ricostruire con esattezza i percorsi effettuati dai rapinatori, dimostrando con elementi di prova inconfutabili il coinvolgimento dei due alla rapina, seppur uno travisato da passamontagna e l’altro da maschera.

Le indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Emilia, - Sostituto Dott. Iacopo Berardi titolare dell’inchiesta - sono durate diversi mesi e sono state supportate da perizie tecniche, intercettazioni telefoniche e pedinamenti, che hanno portato ad acquisire un importante impianto che ha visto la Procura reggiana, concorde con gli esiti investigativi, richiedere ed ottenere dal GIP del Tribunale di Reggio Emilia - Dott. Giovanni Ghini - di emettere un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di entrambi i rapinatori.

In carcere sono quindi finiti Lorenzo Bove 44enne e Davide Saccotelli 40enne entrambi di Cerignola che rintracciati dai Carabinieri di Reggio e Cerignola sono stati arrestati e ristretti in carcere.

Durante le indagini è stata recuperata e sequestrata l’autovettura usata dai rapinatori per assicurarsi la fuga e i telefoni cellulari dei due malviventi.
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
Le altre notizie
Sicurezza in città, Lega chiede delega in Giunta a Landella: "In prima linea per i prossimi 5 anni"
Giovedì 20 Giugno 2019
"Ennesimo episodio di violenza in città ad opera di un immigrato di origini ghanesi, già noto per ...leggi tutto
Cerignola, due rapine in rapida successione: tanta paura, portate via poche centinaia di euro
Mercoledì 19 Giugno 2019
Potrebbero essere state le stesse persone a mettere a segno due rapine ieri sera a Cerignola. Due ma...leggi tutto
Esplosione silos nell'azienda di Santacroce, Rotice: "Preoccupato per eventi criminosi"
Mercoledì 19 Giugno 2019
“Esprimo all’amico e collega imprenditore Giovanni Santacroce la più calorosa solidarietà e vi...leggi tutto
Cerignola, la Lega apre il tesseramento: "Aderire per sentirsi parte di un comunità in forte crescita”
Mercoledì 19 Giugno 2019
La Lega ha aperto il tesseramento 2019. Sia i militanti che i nuovi sostenitori potranno rivolgersi ...leggi tutto
Nonna Peppa da 40 anni allo Spi Cgil, Persiano: "L'incontro con lei uno dei ricordi più belli"
Mercoledì 19 Giugno 2019
“Ora ci sono solo commozione e affetto per i familiari, che se ne sono presi amorevolmente cura, e...leggi tutto
Il Piccolo Principe nella Pediatria di San Severo, disegni e frasi "per alleviare la sofferenza"
Mercoledì 19 Giugno 2019
Dopo l’Astrorisonanza continuano i progetti del il Cuore Foggia. "Autorizzazione ottenuta dalla Di...leggi tutto
oggi
le notizie del giorno