Avviso Privacy
Questo sito fa parte di Blechis s.r.l.s: proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Maggiori informazioni. Ti chiediamo anche il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze. Potrai rivedere la tua scelta in qualsiasi momento, cliccando nel link Privacy in fondo a tutte le pagine dei siti Blechis s.r.l.s
Acconsento

Discarica Deliceto, il presidente della Provincia intensifica i controlli dell’area

Venerdì 29 Marzo 2019
In esito alla denuncia effettuata dalla trasmissione “Striscia la notizia”, riprese dai mass media e da numerosi rappresentanti politici ed istituzionali, per quanto attiene alla notizia di presunti illeciti ambientali dovuti a sversamenti di percolato, verosimilmente avvenuti in prossimità della discarica Biwind ex Agecos ubicata in Comune di Deliceto, Località Catenaccio, interviene il Presidente della Provincia, Nicola Gatta che dice: “Di fronte a situazioni che mettono in pericolo la salute pubblica ed a rischio la filiera agroalimentare, bisogna agire senza tentennamenti, fatti i dovuti approfondimenti. Da Amministratore, comunque, ritengo che vadano intraprese, da parte degli organi competenti, tutte le azioni necessarie per verificare se ci siano delle responsabilità e chi ha sbagliato dovrà pagare. Occorre fare subito chiarezza, perché ci sono tante aziende agricole del territorio, che si trovano a monte e non a valle della discarica, che hanno ricevuto disdette di commesse, con un conseguente danno economico per tutto il comparto agricolo. Certo il sistema regionale del ciclo dei rifiuti, va rivisitato e cambiato, i costi sia in termini ambientali che di smaltimento, per molti comuni sono diventati insostenibili. Ad esempio i comuni dei Monti Dauni, per problemi di discarica, hanno subito un aumento della tariffa da pagare per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, che è passata da € 82 a tonnellata a € 150, con un costo aggiuntivo che ricade sui cittadini. Un paradosso se si considera che molti comuni dell’area, da anni effettuano la raccolta differenziata, con percentuali elevatissime. Quindi qualsiasi comportamento illecito o illegale porta nocumento all’intera collettività. Sulla discarica in questione ho interessato il Settore Ambiente della Provincia, che chiederà ad ARPA Puglia di intensificare i controlli sul sito al fine di determinare potenziali contaminazioni sia del terreno che dei corsi d’acqua”.

oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
Le altre notizie
Tari, si mobilita parte del centrosinistra: informazioni e tour in città nei prossimi giorni
Lunedì 17 Giugno 2019
Ieri sera c'è stato un comizio di alcuni consiglieri del centrosinistra di Cerignola. Tema dell'inc...leggi tutto
Oliva da tavola, la Peranzana torna tra la gente in occasione della Festa Patronale
Sabato 15 Giugno 2019
Il Consorzio Peranzana, in occasione della Festa Patronale di Torremaggiore, ha organizzato una gior...leggi tutto
"Con gli occhi al cielo": successo per il progetto realizzato dalle classi terze della De Sanctis
Domenica 16 Giugno 2019
Il progetto “Con gli occhi al cielo”, organizzato dalle classi terze della scuola primaria De ...leggi tutto
Protezione Civile, termina il raduno a San Giovanni Rotondo: 1500 volontari da tutta Italia
Lunedì 17 Giugno 2019
Con la Santa Messa officiata da Padre Maurizio Placentino, padre provinciale dell’Ordine dei Cappu...leggi tutto
4 Ristoranti, ecco i locali che hanno partecipato alla competizione culinaria con chef Borghese
Giovedì 13 Giugno 2019
Sono terminate ieri le riprese del programma "4 Ristoranti" condotto dallo chef Alessandro Borghese ...leggi tutto
Amore, bellezze naturali e solstizio d'estate: a Bovino torna la Notte Romantica
Lunedì 17 Giugno 2019
Sabato 22 giugno torna la Notte Romantica a Bovino. Un’iniziativa promossa dal Club “I Borghi pi...leggi tutto
oggi
le notizie del giorno