Avviso Privacy
Questo sito fa parte di Blechis s.r.l.s: proseguendo nella navigazione acconsenti al trattamento dei dati essenziali per il funzionamento del servizio. Maggiori informazioni. Ti chiediamo anche il consenso per il trattamento esteso alla profilazione e per il trattamento tramite società terze. Potrai rivedere la tua scelta in qualsiasi momento, cliccando nel link Privacy in fondo a tutte le pagine dei siti Blechis s.r.l.s
Acconsento

Un altro sabato sera di controlli antisballo in città. 200 persone e 80 auto controllate dai Carabinieri

Domenica 11 Novembre 2018
La notte scorsa i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia cittadina hanno effettuato un nuovo servizio antisballo, nel solco dell’impegno assunto dal Comando Provinciale per la tutela della sicurezza dei giovani che intendono le serate del fine settimana come un’occasione di leggero svago e sano divertimento, il più possibile al riparo da chi, al contrario, non sa divertirsi senza bruciarsi un po’ di neuroni o dando prova della propria tanto stupida quanto gratuita violenza.

Le pattuglie, sempre dotate degli strumenti necessari a smascherare chi si mette al volante in condizioni pericolose, questa volta si sono dedicate alle zone più centrali, andando a controllare le comitive che trascorrono le nottate passando da un locale ad un altro, e nemmeno in questa occasione, purtroppo, sono mancati gli interventi di carattere repressivo, anche se in misura nettamente minore rispetto a qualche tempo fa.
A fronte di un’ottantina di auto controllate, con quasi duecento persone identificate, sono state elevate 6 contravvenzioni al Codice della Strada, con sanzioni per un totale di 3.500 euro, sono anche state ritirate 2 patenti, una delle quali rilasciata recentissimamente, e un’auto, a causa delle condizioni psicofisiche del conducente-proprietario, è stata sequestrata ai fini della confisca. Una persona è anche stata denunciata alla Procura della Repubblica perché sorpresa alla guida, peraltro senza patente, di una vettura già sottoposta a sequestro.

Posti di blocco di breve durata, rapidità nello spostarsi da una zona all’altra della città, sempre in prossimità dei ritrovi più frequentati, dove costituirne di nuovi e controlli al volo sono stati i metodi per riuscire ad effettuate tante verifiche, che, oltre ai numeri della repressione, registrano comunque una maggioranza che ha positivamente reagito alla vista della paletta dei Carabinieri. E anche questo fa ancora ben sperare.

oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
Le altre notizie
Sicurezza in città, Lega chiede delega in Giunta a Landella: "In prima linea per i prossimi 5 anni"
Giovedì 20 Giugno 2019
"Ennesimo episodio di violenza in città ad opera di un immigrato di origini ghanesi, già noto per ...leggi tutto
Cerignola, due rapine in rapida successione: tanta paura, portate via poche centinaia di euro
Mercoledì 19 Giugno 2019
Potrebbero essere state le stesse persone a mettere a segno due rapine ieri sera a Cerignola. Due ma...leggi tutto
Esplosione silos nell'azienda di Santacroce, Rotice: "Preoccupato per eventi criminosi"
Mercoledì 19 Giugno 2019
“Esprimo all’amico e collega imprenditore Giovanni Santacroce la più calorosa solidarietà e vi...leggi tutto
Cerignola, la Lega apre il tesseramento: "Aderire per sentirsi parte di un comunità in forte crescita”
Mercoledì 19 Giugno 2019
La Lega ha aperto il tesseramento 2019. Sia i militanti che i nuovi sostenitori potranno rivolgersi ...leggi tutto
Nonna Peppa da 40 anni allo Spi Cgil, Persiano: "L'incontro con lei uno dei ricordi più belli"
Mercoledì 19 Giugno 2019
“Ora ci sono solo commozione e affetto per i familiari, che se ne sono presi amorevolmente cura, e...leggi tutto
Il Piccolo Principe nella Pediatria di San Severo, disegni e frasi "per alleviare la sofferenza"
Mercoledì 19 Giugno 2019
Dopo l’Astrorisonanza continuano i progetti del il Cuore Foggia. "Autorizzazione ottenuta dalla Di...leggi tutto
oggi
le notizie del giorno