Aperture in anteprima del Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia

Giovedì 1 Ottobre 2020
Aperture in anteprima del Museo Nazionale Archeologico di Manfredonia
Il Museo nazionale archeologico di Manfredonia, in attesa del prossimo completamento dei lavori di allestimento, riparte dal 2 ottobre aprendo al pubblico la sala La terra del re straniero. L’iniziativa rientra nel programma #versoilmuseo, realizzato d’intesa con il Segretariato regionale del MiBACT per la Puglia, che coordina il cantiere in corso in qualità di stazione appaltante.

Per tre giorni alla settimana, venerdì, sabato e domenica pomeriggio, sarà possibile visitare in anteprima lo spazio espositivo dedicato al racconto dei Dauni, di cui è attualmente in corso la realizzazione dell’apparato grafico e didascalico. I visitatori potranno così avvicinarsi alla scoperta della collezione che ospita alcuni dei più importanti rinvenimenti funerari provenienti dal territorio della Puglia settentrionale, in cui si diffuse la civiltà daunia.

I materiali, distribuiti in un ampio arco cronologico che va dall’XI al V sec. a.C., provengono sia dalla fascia costiera prospiciente il Mare Adriatico (Monte Saraceno, Salapia, Cupola-Beccarini), sia dalla valle dell’Ofanto (Canosa-Toppiccelli), sia dall’area più interna del Tavoliere e dei Monti Dauni (Ordona, Orsara di Puglia, Biccari, Pietramontecorvino).

Il programma #versoilmuseo prevede altre due tappe successive: la restituzione alla fruizione della sala Pagine di Pietra, che racconta la manifestazione artistica più rappresentativa della civiltà dei Dauni, quella delle stele, e l’apertura al primo piano delle sezioni Venti del Neolitico. Uomini del Rame e Metropoli dell’età del Bronzo, che invece racconteranno le più antiche fasi della Preistoria sin dalla fine del VII millennio a.C.

La progressiva e graduale riapertura del percorso espositivo è il primo passo per la restituzione alla collettività del patrimonio culturale custodito dal museo.
L’intervento in corso, di prossima conclusione e a cura del Segretariato regionale del MiBACT per la Puglia, consentirà di realizzare anche la nuova illuminazione esterna del Castello e di migliorarne ulteriormente l’accessibilità.


Informazioni per il pubblico

Indirizzo: l’ingresso al museo è dal Viale Miramare

Orari di apertura
Dal venerdì al sabato, ore 8.30 – 19.30 (ultimo accesso ore 18.30)
Domenica, ore 14.30 – 19.30 (ultimo accesso ore 18.30)

Fasce orarie d’ingresso
Dal venerdì al sabato: 8.30 - 9.30 - 10.30 - 11.30 - 12.30 - 13.30 - 14.30 - 15.30 - 16.30 - 17.30 - 18.30
Domenica: 14.30 - 15.30 - 16.30 - 17.30 - 18.30

Numero massimo di ingressi consentito (per fascia oraria): 10
Durata della visita: 1 ora
Costo d’ingresso: gratuito
Prenotazioni e modalità: indicare giorno e orario all’indirizzo drmpug.museomanfredonia@beniculturali.it o telefonare al numero 0884 587838. Rilasciando la propria e-mail si potrà chiedere di venire iscritti gratuitamente nella mailing list del museo.

Misure anti-contagio previste
- Al museo si accede una persona per volta, avendo cura di rispettare l’orario di prenotazione per evitare assembramenti e sovrapposizioni, dopo la misurazione della temperatura corporea (soglia limite per l’ingresso 37.5°C) e aver igienizzato le mani presso la postazione allestita all’ingresso
- All’interno del museo è obbligatorio l’uso della mascherina e il rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro
- Il personale addetto all’accoglienza accompagnerà i gruppi per regolare i tempi di permanenza nelle sale, far rispettare i limiti di capienza previsti e garantire la massima sicurezza.

Le notizie le trovate solo su l’Attacco

Perché ci lavorano giornalisti che fanno solo questo mestiere, 24 ore su 24. E hanno un solo padrone, i lettori e l’opinione pubblica. Siamo in un tempo che è la tempesta perfetta, sospesi tra le rovine del mondo di ieri e un futuro che si presenta a mani vuote. Chi legge, compra e si abbona a l’Attacco non ha perso speranze, sa che l’informazione è libertà e la democrazia non è un destino. E il nostro, inquieto, Sud è ciò che ci prendiamo ogni giorno per trasformare la storia di secoli.
Piero Paciello
''
icona web tv
oggi
ore 11.00
ore 14.00
ore 17.00
ore 20.00
ore 23.00
Cronaca

Covid-19: registrati 1.789 casi positivi, 214 in provincia di Foggia...

Domenica 6 Dicembre 2020
Il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, sulla base delle informazioni del direttore de...
Covid-19: registrati 1.789 casi positivi, 214 in provincia di Foggia
De Leonardis:
"In merito all'annuncio da parte del presidente Michele Emiliano di richiesta - indirizzata al ministro della Sanità Roberto Speranza - del ripristino per la provincia di Foggia della classificazione in Zona aranci...
Domenica 6 Dicembre 2020
le altre notizie
oggi
le notizie del giorno